venerdì 28 luglio 2017

I libri per le vacanze consigliati da Valeria

Ciao a tutti e buon venerdì. Il week end è alle porte e per alcuni magari anche le meritate vacanze. Che siate in partenza oppure no, vorrei parlarvi di libri, quelli consigliati da una ragazza che ho avuto il piacere di conoscere qualche tempo fa e che ammiro molto, con la quale starei ore e ore a parlare di libri senza mai annoiarmi, come si fa con una vecchia amica. Ed è quello che è avvenuto questa mattina. Lei è Valeria.

Valeria è una libraia. La sua libreria si chiama Ghirigoro e la trovate a Garbagnate Milanese. Entrare nella sua libreria è come essere a casa, è questa la sensazione che proverete. E' stata così carina e disponibile nel raccontarmi di alcuni libri che ci consiglia di leggere. Non vi nascondo che vorrei replicare questi incontri, per diversi motivi. Primo fra tutti il piacere di poter ascoltare una libraia parlarvi di libri più o meno conosciuti, io mi incanto. Per ogni libro, per ogni autore ti racconta di un aneddoto, una curiosità, una particolarità che ti fa appassionare, incuriosire. Secondo, il piacere di conoscere autori nuovi, avrò la possibilità di soddisfare la mia sete di leggere qualcosa di nuovo per davvero. Terzo, c'è un mondo tutto da scoprire, ed essendo io amante dei libri vorrei davvero approfondire. Più che parlarvi delle trame dei libri (vi lascio il link alle pagine Facebook di Ghirigoro dove potrete trovare qualche info in più), cercherò di spiegarvi il perché Valeria consiglia questi libri, cercherò di trasmettervi quello che lei ha trasmesso a me!
Scopriamo insieme la selezione di libri consigliati da Valeria. 

E' una saga. La serie comincia con Maia D’Aplièse e le sue cinque sorelle che si riuniscono nella casa della loro infanzia. Dopo la morte del loro padre adottivo, il misterioso e ricchissimo Pa Salt, ogni sorella riceve un indizio per scoprire la sua vera origine. Perché leggerlo? Perché ci affezioneremo ai personaggi, ci farà sognare (portandoci in Brasile e ci verrà voglia di visitare questo splendido paese) e ci intrigherà... a me solo il fatto che ci sono sei sorelle e il titolo invece parla di sette sorelle mi incuriosisce molto! E' una storia di speranza, anche il tema dell'adozione ci fa capire che non ci sono confini.

LA SCELTA DI SIGMUND di Carlo A. Martigli
Carlo A. (A come Adolfo, il suo nonno) Martigli, ex-dirgente di banca che a un certo punto della sua vita decide di abbandonare  la sua carriera e dedicarsi alla scrittura, prima per i ragazzi e poi trattando gialli storici. Il tutto con un piano b in tasca: se fosse andata non come sperato avrebbe avviato un caseificio.
Questo è un libro storico, ma non pesante e adatto a tutti: è la prima indagine del dottor Sigmund Freud. Siamo a inizio 1900 e il Papa Leone XXIII scopre che nel Vaticano ci sono persone pericolose e deve fare qualcosa. Per risolvere il mistero con la dovuta discrezione, deciderà di avvalersi della consulenza del medico viennese che, con il suo metodo psicoanalitico, dovrà portare alla luce il segreto che si cela nel cuore buio di uno dei cardinali destinati a diventare papa. 
Perché leggero? Per 3 motivi: è un libro che ci appassionerà fin da subito, scopriremo la parte umana di Freud e anche la sua fragilità (come in tutti gli uomini), e conosceremo Martigli, che è una persona estremamente colta e curiosa che pochi ancora conoscono.

Ho chiesto a Valeria di suggerirmi un romanzo, e lei mi ha parlato di questo libro. Una storia molto bella, felice, che dà speranza. C'è il tema del fidarsi, del fidarsi delle persone giuste.
Nei libri di Cristina Caboni, mi spiegava Valeria,  c'è molto di lei, ed in questo la protagonista Elena è un "naso" profumiere, è in grado di realizzare il profumo giusto per ogni circostanza, per ogni persona. Esattamente come l'autrice che a Genova ha aperto una boutique in grado di creare dei profumi ad hoc in base alle esigenze delle persone. Questo è un libro scorrevole, molto piacevole. E sarà il primo che leggerò!

Altro libro molto bello della stessa autrice è questo. Qui ci racconta del suo rapporto con le api. Un romanzo molto bello ed intenso. E' la storia  di Angelica, apicultrice itinerante e il miele è la sola voce con cui riesce a far parlare le sue emozioni. Perché il miele di lavanda può calmare un animo in tempesta e quello di acacia può far ritrovare il sorriso. E Angelica sa sempre trovare quello giusto per tutti, è il suo dono speciale. Anche in questo caso c'è molto dell'autrice, anche lei amante delle api.

LE CENTO VITE DI NEMESIO di Marco Rossari
E' un libro molto particolare, il lettore è parte di una lunga (secolare) peregrinazione storico-artistica che ripercorre tutto il Novecento. Un romanzo comico e sentimentale assieme, fantastico e realista che ci racconta due storie, quella piena di vita del padre e quella di suo figlio che, nel percorso per ritrovarsi, è come diventassero una sola, e assieme appunto la storia del Novecento E' un viaggio nell'arte, nella storia, nella cultura e ne cogliamo i cambiamenti, le evoluzioni che ci sono state. Ma questo non è un libro per tutti, è una sfida, in primis con se stessi. Ricco di comicità, ci farà sorgere domande a cui non avremo risposte ma che ci intrigherà e ci sorprenderà. Devo essere sincera, questo libro mi interessa tantissimo e se da un lato non vedo l'ora di leggerlo, dall'altro voglio dedicargli il giusto tempo e il giusto umore per assaporarlo... Parlando con Valeria abbiamo accennato alla serie tv Downton Abbey, per la similitudine nel raccontare i cambiamenti avvenuti in un'epoca.

E infine, ho chiesto a Valeria quale è il libro che si porterà in vacanza e che non vede l'ora di leggere. Ed è TRA CIELO E TERRA di Paula McLain.
E' la storia della prima pilota donna Beryl Markham, una donna capace di sfidare il suo tempo in nome della libertà d’amare e vivere secondo i propri desideri e le proprie passioni. Il tutto raccontato con una scrittura impeccabile e un ritmo pazzesco da parte di Paula McLain, studiosa dell'Università del Michigan. Avete amato il libro "La mia Africa"? Ecco amerete anche questo, forse anche di più. Come non dirvi che sarà tra i miei prossimi acquisti!

Ringrazio di cuore Valeria per la sua disponibilità e per la sua passione, è raro trovare qualcuno che vi parla di libri come lei. Con lei si è instaurato fin da subito un legame prezioso, è strano ho la sensazione di conoscerla da sempre e, come vi dicevo all'inizio, potrei stare ore e ore a chiacchierare con lei senza nemmeno accorgermi del passare delle ore. Invito tutti voi a visitare la sua libreria perché credetemi vi affezionerete fin da subito. 



Libreria Ghirigoro

Viale Rimembranze 18, Garbagnate Milanese
02 9192 1296