mercoledì 19 ottobre 2016

DiTuttoUnPò: in cucina con Gabry&Ci, il cavolo nero istruzioni di gusto!


Buongiorno a tutti! Avete mai mangiato il cavolo nero? Noi lo abbiamo scoperto a Siena, assaporandolo nella ribollita , sui crostoni come bruschetta, e ci è piaciuto tantissimo! E' un ortaggio tipico dei mesi freddi ricchissimo di sostanze antiossidanti (che spengono i processi infiammatori, migliorano quelli digestivi e hanno mostrato di possedere importanti proprietà di prevenzione antitumorale), sali minerali e vitamine, in particolare la vitamina C.
Lo scorso mercoledì l'ho trovato al mercato e non ho resistito, l'ho preso subito!
Vi lascio una ricettina di come l'ho fatto io, qualcosa di estremamente semplice, e vi ho anche inserito una variante con gli stracetti di carne.
Mi piacerebbe pubblicarvi anche la ricetta di Gabry di una vellutata buonissima, appena la rifarà prometto che vi posterò qualcosa! 

Ricetta del cavolo nero con cestini al prosciutto e formaggio
Ingredienti per 2 persone:
1 mazzo di cavolo nero
cipollotto
100 grammi di pancetta dolce
1 confezione di cestini al prosciutto e formaggio (io ho usato quelli di Picard), ma va bene anche una torta salata
olio extravergine d'oliva
sale qb

Come prima cosa dovete pulire il cavolo nero. E' molto importante togliere la parte centrale della foglia (perché molto amara), quindi poi tagliate il resto della foglia in pezzetti più piccoli.
Mettete nel frattempo una pentola con un po' di acqua e sale e non appena bolle buttate le foglie del cavolo nero che avrete pulito.




Lasciate lessare per una decina di minuti. Nel frattempo potete far soffriggere in una pentola un po' di cipollotto, che avrete pulito e tagliato, con la pancettina. Siccome la pancetta è già grassa io non vi consiglio di fare il soffritto con l'olio. Una volta che la pancetta sarà bella abbrustolita, mettetela in una ciotolina senza il cipollotto.




Fate cuocere i vostri cestini al prosciutto e formaggio. Io ho usato quelli di Picard perché li avevo già ma se volete potete fare una torta salata. Poco prima di togliere i cestini dal forno, scolate il cavolo nero, se volte potete anche farlo saltare nella padella dove avete cotto la pancetta. Fatto questo, versate in una ciotola il cavolo nero con sopra la pancetta.


Togliete dal forno i cestini e ... buon appetito!



La variante con gli stracetti di carne e mandorle, prevede:
Ingredienti per 2 persone:
1 mazzo di cavolo nero
cipollotto
100 grammi di pancetta dolce
150 g di vitello
una manciata di mandorle
1 rametto di rosmarino
olio extravergine d'oliva
gommasio qb

Il procedimento è identico alla ricetta sopra, l'unica variante è data dall'aggiunta delle mandorle da tostare insieme alla pancetta.


Quando le mandorle sono belle tostate aggiungere gli stracetti di vitello che avrete precedentemente tagliato in striscioline e lasciato marinare in olio, rosmarino e gommasio.


Quando gli stracetti di carne sono cotti, adagiate il cavolo nero nel piatto e sopra mettete gli stracetti con le mandorle e la pancetta...e buon appetito!




Come potrete vedere, le mie sono ricette semplici di un contorno appetitoso, ma ci tenevo a condividerle con voi perché questo ortaggio è poco conosciuto ma, in realtà, è buonissimo mangiato in tanti modi.
Spero vi possano piacere post di questo tipo perché vorrei proporvene altri (magari con l'aiuto di una aiutante speciale!), o anche legati alla dieta che sto seguendo... ecco piccola parentesi, questi piatti li avevo fatti prima della dieta!
Vorrei poi parlarvi di un servizio online molto carino, devo capire se è compatibile con il nuovo regime alimentare, se no va beh, ve ne parlerò lo stesso perché penso sia fighissimo!
Alla prossima puntata! Un bacione e una buona giornata!

#incucinacongabry&ci
Per info sui prodotti Picard : http://www.picard.it

Questi i cestini che ho preso io, ecco il link http://www.picard.it/prodotto/4-cestini-prosciutto-e-emmental/