lunedì 16 ottobre 2017

MODA SOSTENIBILE: Emmeviloves

Ciao a tutti! Oggi vorrei parlarvi di un nuovo brand di moda sostenibile, tutto hand made! Sto parlando di Emmeviloves, brand creato da Maria Vittoria Catamo, che catapultata da Parma a Manchester per seguire il lavoro del marito, ha realizzato la sua passione.

Cosa realizza? Principalmente gonne (e stagionalmente anche short ,culotte e pantaloni) per donne e bambine. Per i maschietti invece disegna dei simpatici papillon, sia da bimbo che da uomo. Molto interessanti anche alcuni accessori come mutandine per neonati e le bellissime fasce per capelli. Crea il tutto utilizzando tessuti che trova in Inghilterra principalmente o combinando tra loro tessuti italiani ed inglesi, questo mix mi piace molto! Sul suo shop  www.emmeviloves.co.uk  c'è infine una sezione personalizzazione dove il cliente può decidere il modello ed i tessuti per la realizzazione della propria gonna.





Perché mi piace e ve la suggerisco? Per la possibilità di personalizzare capi di abbigliamento a proprio gusto, creare set con la stessa stoffa (short e papillon per i bimbi), creare set famiglia per essere tutti coordinati .. questo secondo me potrebbe essere una bella e originale idea soprattutto per le occasioni tipo battesimi o matrimoni. Infine utilizza delle stoffe bellissime.



Come sempre, spero che vi abbia fatto piacere conoscere un brand nuovo, made in Italy e hand made e per questo sostenibile.
A presto, un abbraccio dalla vostra Ci


Info contatti:





giovedì 12 ottobre 2017

Un libro a settimana: LE SETTE SORELLE

Buon venerdì a tutti! Oggi per la nostra rubrica sui libri, vorrei parlarvi del primo di una serie scritta da Lucinda Riley: Le sette sorelle, ed. Giunti.
Questo libro mi è stato suggerito da Valeria, della Libreria Ghirigoro e che ho apprezzato molto. Se avete voglia di leggere una storia leggera, dove si mescola mistero e amore questa fa per voi!
TRAMA
Bellissima eppure timida e solitaria, Maia è l’unica delle sue sorelle ad abitare ancora con il padre ad Atlantis, lo splendido castello sul lago di Ginevra. Ma proprio mentre si trova a Londra da un’amica, giunge improvvisa la telefonata della governante: Pa’Salt è morto. Quel padre generoso e carismatico, che le ha adottate da bambine raccogliendole da ogni angolo del mondo e dando a ciascuna il nome di una stella, era un uomo di cui nessuno, nemmeno il suo avvocato e amico di sempre, conosceva il passato. Rientrate precipitosamente nella villa, le sorelle scoprono il singolare testamento: una sfera armillare, i cui anelli recano incise alcune coordinate misteriose. Maia sarà la prima a volerle decifrare e a trovare il coraggio di partire alla ricerca delle sue origini. Un viaggio che la porterà nel cuore pulsante di Rio de Janeiro, dove un vecchio plico di lettere le farà rivivere l’emozionante storia della sua antenata Izabela, di cui ha ereditato l’incantevole bellezza. Con l’aiuto dell’affascinante scrittore Floriano, Maia riportera alla luce il segreto di un amore sbocciato nella Parigi bohémienne degli anni ’20, inestricabilmente legato alla costruzione della statua del Cristo che torreggia maestosa su Rio. Una vicenda destinata a stravolgere la vita di Maia.
Il primo, straordinario capitolo di una serie di sette libri: la conferma del talento di una grande scrittrice.

PERCHE' LEGGERLO
L’ispirazione iniziale per la scrittura della serie è arrivata nel 2013, una notte in cui la scrittrice guardava la costellazione delle Pleiadi dalla sua casa nel Norfolk (Inghilterra). Le Pleiadi sono anche chiamate le Sette Sorelle e la mitologia a loro connessa era così affascinante che ha deciso di trasportarle nel mondo moderno. Se osservate il cielo di notte, le Sette Sorelle si vedono da qualsiasi parte del mondo, splendono dal tramonto all’alba e le loro storie sono state tramandate per millenni. Se osservate bene, vedrete che le stelle sono solo sei, la settima è la famosa Pleiade perduta. E già questo incuriosisce...

LEGGILO ASSAPORANDO
Un buon bicchiere rosso e..perchè no... un piatto di feijoada! E scoprirete il perché leggendo il libro!

venerdì 6 ottobre 2017

LIFE: eventi di OTTOBRE a Milano

Ottobre, un mese che ogni anno apprezzo sempre di più, perché mi trasmette voglia di fare durante la settimana e calma e tranquillità nei week end dove le ore si allungano nel dolce far nulla!
Scherzi a parte, ottobre è un mese ricco di eventi qui a Milano, ve ne riporto qualcuno. Alcuni sono anche attinenti alla moda sostenibile, perché si tratta di mercatini dell'hand made, vintage e quindi assolutamente in tema con quanto vi ho raccontato nei giorni scorsi!

CHEZ BABETTE GARAGE SALE
All’auto-officina Ferrante, a partire da domenica 8 Ottobre alle 10.30 un vero e proprio mercatino in stile newyorkese dove fare affari e dove trovare abbigliamento e accessori (uomo e donna) vintage, second hand, fast fashion, deliziosi capi hand made, collezionismo e arredamento.

Quando: 8 Ottobre
Dove: Via Wildt 2 – Milano


MOSTRA DI CHAGALL
Nella cornice della Permanente, la mostra dedicata interamente a Chagall: tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30(ultima fascia prenotabile 18.00-18,30 – la biglietteria chiude un’ora prima). Una mostra spettacolo. Essendo vicino a Biancolatte, localino perfetto per le colazioni, io vi consiglierei di andarci una domenica mattina dopo aver fatto colazione qui!

Quando: dal 14 Ottobre al 28 Gennaio
Dove: La Permanente Via Filippo Turati, 34 – Milano


EAST MARKET
Due eventi imperdibili a distanza di una settimana l'uno dall'altra. Il primo il 15 ottobre: East Market Garage, ovvero il primo market dedicato ai privati, dove tutti possono partecipare per vendere, scambiare ed esporre la propria auto o moto!
La domenica successiva torna invece il market classico in versione ottobrina: vinili, libri, oddities, second hand, scarpe, borse, giocattoli e molto, molto altro. Come sempre, food e dj-set, belle facce e look divertenti da spiare.

Quando: 15 Ottobre (moto e co) dalle 10 alle 21 e il 22 Ottobre dalle 10 alle 21
Dove: Via Privata Giovanni Ventura 14 – Milano
Facebook: EastMarket


THE CARDIGAN
Navigando qua e là ho scoperto un posticino a Milano davvero interessante: Lab Cafè.
Lab Café è un luogo di incontro, uno spazio accogliente dove puoi stare in compagnia, fare una pausa con cibi buoni e sani, o semplicemente concederti un dolce e un cappuccino in totale relax. Ma è anche un laboratorio creativo per appassionati di handmade e vetrina di produzioni artigianali realizzate a mano da creatori italiani. Lab café sostiene l'autoproduzione, qui puoi imparare a creare con le tue mani qualcosa di bello seguendo corsi pratici per tutte le età. Ed è un luogo che vorrei visitare presto.
Il 19 ottobre ci sarà un corso tenuto da Alessandra Impalli e organizzato da Making Fashion: creare il vostro maglioncino caldo coccoloso per l’autunno non è solo un sogno, ma una possibilità concreta grazie a questo corso di sartoria sovversiva come gli organizzatori stessi lo definiscono.

Quando: 19 Ottobre
Dove: Lab Cafè via Scrosati 9 – Milano
Facebook Lab café
Per info e iscrizioni: makingfashion@alessandraimpalli.it


E con queste dritte sugli eventi vi auguro un piacevole fine settimana!
La vostra Ci